La grammatica della sostenibilità: aperte le iscrizioni al corso di Alta Formazione Out of Fashion in collaborazione con POLI.Design

Connecting Cultures lancia la nuova edizione di “Out of Fashion” il primo corso di Alta Formazione sulla moda sostenibile. Il corso avrà inizio il 18 settembre 2020 e si concluderà a 20 febbraio 2021.

Fibre, materiali organici, sintetici e sostenibilità ambientale, innovazioni tecnologiche, tracciabilità della filiera, responsabilità d’impresa e diritti dei lavoratori, comunicazione e relazione con il consumatore. La sostenibilità è un concetto complesso che coinvolge ogni singolo processo produttivo e aziendale e che non si può improvvisare. Di certo però si può imparare, e insegnare.

Moda & Sostenibilità: l’emergenza coronavirus rende il tema ancora più urgente

“L’emergenza Coronavirus ha evidenziato quanto i meccanismi che finora hanno retto il sistema moda – l’aumento vertiginoso dei volumi che corrisponde a una riduzione dei profitti; i tempi sempre più ridotti della produzione che rincorrono la fast fashion; gli enormi surplus di materiali che finiscono nelle discariche – siano incompatibili con lo scenario di un mondo profondamente cambiato, che necessita di un pensiero critico crescente, che dia forza a ricerche innovative sul piano scientifico e tecnologico e a comportamenti più consapevoli da parte dei consumatori. Il cambiamento è già in atto e richiede attenzione, nuova conoscenza e responsabilità per le risorse non rinnovabili del nostro pianeta. Da questo contesto nasce Out of Fashion, un prodotto formativo che propone una visione a 360 gradi sul tema della sostenibilità nel settore tessile, abbigliamento e accessori.”

Out of Fashion: i dettagli del corso

Out of Fashion, realizzato in collaborazione con CNA Milano, Fondazione Gianfranco Ferré e il sostegno del Consolato Generale dei Paesi Bassi, è stato inaugurato nel 2014 ma l’edizione di quest’anno promette contenuti rinnovati e vanta una prestigiosa partnership con POLI.Design.

Obiettivo del corso: formare figure chiave intenzionate a portare nei loro ambiti lavorativi la cultura della sostenibilità, elemento indispensabile per competere nei mercati del futuro.

Argomenti oggetto del corso: nuovi modelli di business, fibre, materiali organici, sintetici e sostenibilità ambientale, innovazioni tecnologiche, tracciabilità della filiera, responsabilità d’impresa e diritti dei lavoratori, comunicazione e relazione con il consumatore, case histories di successo.

A chi si rivolge: professionisti, quadri, imprenditori emergenti e giovani lavoratori nei settori della moda, del tessile, degli accessori e del retail provenienti da aree funzionali relative a sviluppo del prodotto, design, fashion design, progettazione tecnica, pubbliche relazioni e comunicazione, marketing. Il corso è aperto anche a studenti e neo laureati fortemente motivati all’approfondimento delle tematiche della sostenibilità.

Per saperne di più su argomenti, costi e modalità di iscrizione: http://www.outoffashion.it/il-corso-out-of-fashion-2/
Chiara Lattuada, c.lattuada@connectingcultures.info

https://www.instagram.com/p/CDi2NfiquX5/?utm_source=ig_web_copy_link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *